Conviviale e Successiva relazione del prof. Luigi Lotti