La Fondazione Carlo Marchi: una piacevole scoperta