Cerimonia del passaggio delle consegne tra Giovanni Masotti e Paolo Blasi.